Disturbi di personalità

Chi è la vittima preferita del narcisista

Negli articoli utilizzo il maschile per comodità, ma ciò che leggi vale sia per gli uomini che per le donne. Tutto quello che leggi è a puro scopo informativo e non sostituisce il parere di un medico. In qualità di affiliato amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Chi è la vittima preferita del narcisista

Il narcisismo è un disturbo della personalità caratterizzato da una grandiosità eccessiva, un bisogno di attenzione costante e una mancanza di empatia verso gli altri. I narcisisti abusano emotivamente e sono manipolatori, in particolare verso le persone che considerano la loro “vittima preferita”.

Ma chi è la vittima preferita del narcisista?

In genere, la vittima preferita del narcisista è una persona che è dipendente emotivamente da lui o lei. Questa persona potrebbe essere un partner romantico, un amico intimo o un membro della famiglia. Il narcisista può sfruttare la dipendenza emotiva della vittima per controllarla e manipolarla.

La vittima preferita del narcisista è spesso anche una persona che ha una bassa autostima e una scarsa fiducia in se stessa. Il narcisista può approfittare di questa vulnerabilità per renderla ancora più dipendente da lui o lei. Inoltre, il narcisista può usare le insicurezze della vittima per diminuirne l’autostima e sentirsi superiore.

Il narcisista potrebbe anche selezionare la sua vittima preferita in base alla sua capacità di fornire approvazione, ammirazione e attenzione costante. Il narcisista ha bisogno di sentirsi costantemente ammirato e di avere la sua grandiosità confermata. La vittima preferita può diventare una fonte costante di gratificazione per il narcisista, il che può rendere la sua dipendenza emotiva ancora più forte.

Il narcisista potrebbe anche scegliere la sua vittima preferita in base alla sua capacità di fornire risorse. Queste risorse possono essere finanziarie, ma anche sociali o professionali. Il narcisista potrebbe approfittare della posizione sociale o professionale della vittima per aumentare il suo status o la sua influenza.

Inoltre, il narcisista potrebbe scegliere la sua vittima preferita in base alla sua vulnerabilità psicologica. Il narcisista potrebbe prendersi cura della vittima inizialmente per creare un legame emotivo forte, ma poi potrebbe usare questa vulnerabilità per controllarla e manipolarla.

Infine, il narcisista potrebbe scegliere la sua vittima preferita in base alla sua capacità di essere sottomessa e subordinata. La vittima preferita potrebbe essere una persona che si sente impotente o incapace di ribellarsi al narcisista. In questo modo, il narcisista può esercitare il suo potere sulla vittima senza incontrare resistenza.

In sintesi, la vittima preferita del narcisista è spesso una persona che è dipendente emotivamente da lui o lei, ha una bassa autostima e una scarsa fiducia in se stessa, può fornire approvazione, ammirazione e attenzione costante, può fornire risorse sociali o professionali, è vulnerabile psicologicamente e può essere sottomessa e subordinata. Il narcisista seleziona la sua vittima preferita in base a questi fattori per controllarla e manipolarla a suo piacimento.

Cosa fa il narcisista dopo aver scelto la sua vittima?

Una volta che il narcisista ha identificato la sua vittima preferita, inizia il ciclo di abuso. Inizialmente, il narcisista potrebbe mostrare un comportamento premuroso e gentile, cercando di creare un legame emotivo forte con la vittima. Tuttavia, questo comportamento premuroso è solo una tattica per aumentare la dipendenza emotiva della vittima dal narcisista.

Man mano che il ciclo di abuso continua, il narcisista inizia a mostrare il suo vero volto. Il narcisista può diventare critico, controllante e manipolatore. Potrebbe iniziare a diminuire l’autostima della vittima, a isolare la vittima dai suoi amici e familiari e a creare un senso di dipendenza completa dalla sua presenza.

Il narcisista può anche usare la vittima come una fonte costante di gratificazione per la sua grandiosità. Potrebbe richiedere l’attenzione costante della vittima, aspettarsi di essere lodato costantemente e sfruttare la dipendenza emotiva della vittima per mantenere il suo controllo.

Inoltre, il narcisista può usare la vittima come una risorsa per aumentare il proprio status sociale o professionale. Il narcisista potrebbe sfruttare la posizione della vittima nella sua cerchia sociale o professionale per ottenere benefici per se stesso.

La vittima preferita del narcisista spesso si sente intrappolata nella relazione a causa della dipendenza emotiva e della mancanza di autostima. La vittima potrebbe sentirsi incapace di andarsene, nonostante gli abusi e la manipolazione, perché teme di non poter trovare un’altra relazione o perché crede di non meritarla.

Il modo migliore per uscire da una relazione con un narcisista è di cercare aiuto da un professionista qualificato. Un terapista o uno psicologo può aiutare la vittima a comprendere la dinamica della relazione con il narcisista e a sviluppare strategie per liberarsi dalla dipendenza emotiva e ripristinare l’autostima.

In conclusione, la vittima preferita del narcisista è spesso una persona vulnerabile emotivamente, con scarsa autostima e dipendenza emotiva. Il narcisista seleziona la sua vittima preferita in base alla sua capacità di fornire approvazione, ammirazione, risorse sociali o professionali, vulnerabilità psicologica e sottomissione. Una volta che il narcisista ha identificato la sua vittima preferita, inizia il ciclo di abuso e manipolazione. La vittima preferita del narcisista deve cercare aiuto da un professionista qualificato per liberarsi dalla dipendenza emotiva e ripristinare l’autostima.

Vittima ideale del narcisista caratteristiche

Inoltre, è importante notare che la vittima preferita del narcisista può essere chiunque, indipendentemente da età, sesso, razza o status socio-economico. Tuttavia, ci sono alcune caratteristiche che rendono una persona più vulnerabile all’abuso narcisistico, come ad esempio:

  • Una bassa autostima e una mancanza di fiducia in se stessi
  • Tendenze co-dipendenti o tendenza a sacrificare i propri bisogni per gli altri
  • Una forte necessità di approvazione e accettazione
  • Una tendenza a non porre limiti o a non affermare i propri confini
  • Una storia di abuso o trauma psicologico nel passato

Il narcisista spesso mira a persone che si sentono sole, insicure e vulnerabili, in modo da poter controllarle più facilmente e soddisfare i propri bisogni di grandiosità e potere. La vittima preferita del narcisista può essere un partner romantico, un amico, un collega o un familiare.

Inoltre, è importante notare che il narcisista alterna comportamenti premurosi a manipolativi, rendendo difficile per la vittima capire che sta vivendo un abuso. Il narcisista può anche manipolare la percezione della vittima della realtà, facendole credere che la colpa dell’abuso sia sua o che la situazione sia normale o giustificata.

Per la vittima, può essere difficile capire che sta vivendo un abuso, soprattutto se il narcisista ha cercato di convincerla che tutto ciò che fa è per il suo bene. Tuttavia, è importante riconoscere i segni dell’abuso narcisistico e cercare aiuto se si sospetta di essere vittima di un narcisista.

Perché una persona con autostima, che ha lavorato su di se non cade nella del narcisista

Una persona con una buona autostima e una forte conoscenza di se stessa è meno incline a cadere vittima di un narcisista. La ragione principale è che una persona con autostima sa quali sono i suoi valori, i suoi limiti e le sue esigenze, e ha una forte capacità di affermare i propri confini. Questo rende difficile per il narcisista manipolarla o controllarla. https://mypsycho.it/come-attrarre-la-persona-giusta-e-vivere-relazioni-fantastiche/

Inoltre, una persona con autostima sa riconoscere i segnali di allarme in una relazione e sa quando una persona sta cercando di manipolarla o di controllarla. Questo le consente di allontanarsi dalle situazioni che possono essere dannose per la sua salute emotiva.

Una persona con autostima sa anche come prendersi cura di se stessa e soddisfare i propri bisogni. Questo rende difficile per il narcisista convincerla a fare qualcosa che va contro i suoi valori o i suoi desideri.

Inoltre, una persona con una buona autostima ha una forte rete di supporto di amici, familiari o colleghi di lavoro che la aiutano a riconoscere i segnali di allarme e a resistere agli abusi del narcisista.

In definitiva, una persona con autostima è in grado di prendere decisioni sane e di proteggere la propria salute emotiva. Questo rende difficile per il narcisista controllarla e manipolarla.

L’importanza di amare se stessi e comprendere il proprio valore

Una persona cosciente del proprio valore può essere avvicinata da un narcisista, ma è meno incline a cadere vittima della manipolazione e delle tecniche di controllo del narcisista. Infatti, una persona che ha una buona autostima e una forte conoscenza di se stessa è in grado di riconoscere i segnali di allarme in una relazione e di agire di conseguenza per proteggere la propria salute emotiva.

Sebbene un narcisista possa tentare di manipolare una persona con una buona autostima, la persona sarà in grado di identificare questi comportamenti e di porre fine alla relazione il prima possibile. Questo perché la persona ha una chiara comprensione dei propri limiti e dei propri valori, e non permetterà a nessuno di violarli.

Inoltre, una persona con autostima è in grado di resistere alla manipolazione del narcisista perché sa come prendersi cura di se stessa e soddisfare i propri bisogni. Questo rende difficile per il narcisista convincerla a fare qualcosa che va contro i suoi valori o i suoi desideri.

In sintesi, una persona con una buona autostima è meno incline a cadere vittima della manipolazione del narcisista perché ha una forte conoscenza di se stessa, sa riconoscere i segnali di allarme in una relazione, è in grado di prendere decisioni sane e di proteggere la propria salute emotiva. Sebbene possa essere avvicinata da un narcisista, una persona con autostima sarà in grado di agire di conseguenza per porre fine alla relazione non appena si accorge che qualcosa non va.

 

Forum di supporto https://mypsycho.it/forum-di-supporto/

 

Letture consigliate https://mypsycho.it/libri-consigliati/

 

Meditazione, guida pratica https://mypsycho.it/meditazione/

 

Puoi ascoltare per trenta giorni gratuitamente vari audiolibri, quando stai facendo altro e non hai tempo di leggere puoi semplicemente ascoltare. Ne ho selezionati quattro che ho trovato molto interessanti, ma hai una vastissima scelta. Buon ascolto!

Cosa sono e a cosa servono le costellazioni familiarihttps://corsi.it/corso/corso-di-costellazioni-familiari?ap_id=2994590

 

Rimedi naturali per stress, ansia e sonno https://mypsycho.it/rimedi-naturali-per-ansia-stress-e-sonno/

 

Masturbazione femminile, perché è ancora un tabù? https://mypsycho.it/masturbazione-femminile/

 

Come scoprire le bugie osservando le microespressioni (insegnato dal docente di psicologia della Polizia di Stato). Questo corso ti insegna a leggere gli altri e a smascherare i bugiardi. Io l’ho seguito attentamente e devo dire che è fatto molto bene e ti insegna davvero a leggere le altre persone. In questo momento è super scontato. Se vuoi approfittare di ciò che ti può insegnare questo meraviglioso corso clicca sul link https://corsi.it/corso/come-scoprire-le-bugie-osservando-le-microespressioni-insegnato-dal-docente-di-psicologia-della-polizia-di-stato?ap_id=2994590

 

Ho seguito questo corso per aumentare l’autostima e devo dire che è molto valido, ci sono 5 video lezioni gratuite. In questo corso scopri cos’è l’autostima, perché è fondamentale per il successo, ma soprattutto come allenarla e farla crescere grazie a semplici esercizi dall’efficacia dimostrata.  https://corsi.it/corso/come-aumentare-lautostima-tecniche-ed-esercizi-che-funzionano-davvero?ap_id=2994590

 

Un altro corso che ho seguito e che ritengo davvero ottimo è questo: “Come diventare padrone delle tue emozioni”.  Con questo corso si impara a comandare il proprio stato emotivo, i propri pensieri e a generare emozioni positive qualsiasi cosa accada attorno a noi. Ci sono 3 video lezioni gratuite e poi puoi decidere se fa al caso tuo o no, ma ti assicuro che ne rimarrai assolutamente entusiasta https://corsi.it/corso/diventa-padrone-delle-tue-emozioni-grazie-allalchimia-interiore?ap_id=2994590

 

Impara una semplice routine che ti insegnerà a migliorare la tua autostima, il tuo umore e la percezione di te https://corsi.it/corso/luce-dentro-trovare-gioia-sempre?search=resilienza&ap_id=2994590

 

Se stai attraversando un brutto momento o se stai facendo fatica a rialzarti da un colpo pesante che la vita ti ha dato questo è il corso che fa per te https://corsi.it/corso/inarrestabile-sviluppare-resilienza?ap_id=2994590

https://mypsycho.it/prodotti-e-servizi-consigliati-per-la-cura-del-corpo/

Visualizzazioni: 3

Non perderti nessun articolo!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *