Disturbi di personalità,  Essere felici,  La famiglia disfunzionale

Come affrontare, difendersi e gestire fratelli narcisisti o sorelle narcisiste

Negli articoli utilizzo il maschile per comodità, ma ciò che leggi vale sia per gli uomini che per le donne. Tutto quello che leggi è a puro scopo informativo e non sostituisce il parere di un medico. In qualità di affiliato amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Come affrontare, difendersi e gestire fratelli narcisisti o sorelle narcisiste: una guida completa

Avere un fratello narcisista o una sorella narcisista può essere un’esperienza estremamente difficile e sfidante. Il comportamento narcisistico è caratterizzato da un egocentrismo e da un bisogno costante di attenzione e ammirazione, che può mettere a dura prova i rapporti familiari. In questo articolo, esploreremo come affrontare, difendersi e gestire fratelli o sorelle narcisisti, offrendo consigli pratici e strategie efficaci per preservare il proprio benessere emotivo.

Comprendere il narcisismo

Per comprendere il narcisismo, è importante familiarizzarsi con i tratti e i comportamenti tipici di una persona narcisista. Il narcisismo è un disturbo della personalità caratterizzato da un senso esagerato di grandiosità, una profonda necessità di ammirazione e una mancanza di empatia verso gli altri. Ecco alcuni aspetti chiave da considerare:

  1. Egocentrismo e bisogno di attenzione: I narcisisti tendono ad essere estremamente concentrati su se stessi e sulla loro immagine. Sono convinti di essere speciali e superiori agli altri, cercano costantemente l’attenzione e l’ammirazione degli altri per alimentare il loro senso di autostima.
  2. Mancanza di empatia: Una delle caratteristiche principali del narcisismo è la mancanza di empatia verso gli altri. I narcisisti hanno difficoltà a mettersi nei panni degli altri e a comprendere i loro sentimenti o bisogni. Le relazioni sono spesso viste come un modo per ottenere vantaggi personali, piuttosto che come un’opportunità per connettersi emotivamente con gli altri.
  3. Illusione di grandezza: I narcisisti spesso esagerano le loro capacità, le loro realizzazioni e il loro potenziale. Hanno un bisogno costante di essere ammirati e lodati, e possono esibire comportamenti arroganti o superiori per affermare la propria supposta grandezza.
  4. Manipolazione e sfruttamento: I narcisisti possono essere estremamente manipolativi e sfruttare gli altri per raggiungere i loro obiettivi. Possono cercare di ottenere ciò che vogliono utilizzando tattiche manipolatorie come la colpa, la lusinga o la coercizione emotiva.
  5. Vulnerabilità nascosta: Nonostante il loro atteggiamento estremamente sicuro di sé, i narcisisti possono nascondere una profonda insicurezza e fragilità. Il loro bisogno di costante ammirazione e la paura di essere scoperti per ciò che realmente sono possono portare a una grande vulnerabilità nascosta.

È importante tenere presente che il narcisismo può esistere su un continuum, con alcune persone che presentano tratti narcisisti più lievi e altre che mostrano un disturbo narcisistico della personalità più pronunciato. La comprensione di questi tratti può aiutare a sviluppare una prospettiva più oggettiva e a gestire meglio le interazioni con un fratello o una sorella narcisista. Tuttavia, è sempre consigliabile cercare l’aiuto di un professionista qualificato se si è coinvolti in una relazione tossica o dannosa con un narcisista.

Stabilire confini sani

Stabilire confini sani con un fratello narcisista o una sorella narcisista è essenziale per preservare il proprio benessere emotivo e proteggere se stessi dalle dinamiche tossiche. Ecco alcuni suggerimenti per stabilire confini efficaci:

  1. Identifica i tuoi limiti: Prima di tutto, devi riflettere su quali sono i tuoi bisogni, i tuoi valori e i tuoi limiti personali. Cosa ti rende a tuo agio e cosa non sei disposto a tollerare? Questo ti aiuterà a definire i confini che desideri stabilire.
  2. Comunica chiaramente: Una volta che hai identificato i tuoi limiti, è fondamentale comunicarli al tuo fratello o alla tua sorella narcisista in modo chiaro e assertivo. Evita di essere vago o ambiguo. Esprimi i tuoi pensieri, i tuoi sentimenti e le tue aspettative in modo diretto, senza attaccare o giudicare l’altra persona.
  3. Sii coerente: È importante rimanere coerenti nella comunicazione dei tuoi confini. Non farti influenzare dalle manipolazioni o dalle richieste irragionevoli del narcisista. Se accetti di infrangere i tuoi confini una volta, potrebbe diventare difficile far rispettare i tuoi limiti in futuro.
  4. Prepara delle risposte assertive: Poiché i narcisisti possono essere abili manipolatori, è utile preparare delle risposte assertive in anticipo. Ad esempio, se il tuo fratello o la tua sorella cerca di invadere la tua privacy, puoi rispondere con calma e fermezza: “Mi dispiace, ma la mia vita privata è una questione personale che preferisco mantenere per me stesso/a.”
  5. Evita di prendere responsabilità per il narcisista: I narcisisti possono cercare di far ricadere su di te la responsabilità dei loro problemi o delle loro emozioni negative. È importante ricordare che non sei responsabile per il loro comportamento o per il modo in cui si sentono. Non lasciare che cercano di farti sentire colpevole o responsabile delle loro azioni.
  6. Proteggi la tua energia emotiva: Stabilire confini sani significa anche proteggere la tua energia emotiva. Potresti dover limitare l’accesso al tuo spazio fisico o ridurre il tempo che trascorri con il tuo fratello o la tua sorella narcisista se ti senti emotivamente esausto o danneggiato. Fai attenzione alle relazioni tossiche e cerca di concentrarti sulle persone che ti sostengono e ti apportano positività.
  7. Cerca il supporto di altre persone: Affrontare un fratello narcisista o una sorella narcisista può essere estremamente difficile da solo. Cerca il sostegno di altre persone che ti comprendono e ti supportano, come amici fidati, altri familiari o un consulente professionista. Condividere le tue esperienze e le tue sfide può essere catartico e ti fornirà un supporto emotivo prezioso.

Ricorda che stabilire confini sani richiederà tempo e pratica. Potresti affrontare resistenza e manipolazioni da parte del tuo fratello o della tua sorella narcisista, ma rimani saldo/a nella tua decisione di proteggerti e mantenere il tuo benessere emotivo al centro delle tue scelte.

Mantenere l’empatia e la compassione

Mantenere l’empatia e la compassione quando si affronta un fratello o una sorella narcisista può essere un compito difficile, ma è importante cercare di mantenere una prospettiva equilibrata. Ecco alcuni punti per approfondire su come coltivare empatia e compassione:

  1. Riconoscere la complessità della personalità narcisistica: Sebbene il comportamento narcisista possa essere dannoso e manipolativo, è essenziale ricordare che i narcisisti spesso agiscono in questo modo a causa di profonde insicurezze e vulnerabilità. Riconoscere che dietro la maschera di superiorità e grandiosità potrebbe esserci una profonda sofferenza può aiutare a coltivare un senso di empatia.
  2. Separare la persona dal comportamento: Cerca di distinguere tra la persona in sé e i comportamenti narcisisti che manifesta. Riconosci che un narcisista può avere momenti in cui si comporta in modo accettabile o persino piacevole. Non lasciare che il comportamento negativo del narcisista influenzi completamente la tua percezione della sua intera personalità.
  3. Focalizzati sulla tua crescita personale: Coltivare empatia e compassione non significa permettere che il narcisista abusi di te o ti trascini verso il basso. Concentrati sulla tua crescita personale e sul tuo benessere emotivo. Prenditi cura di te stesso/a e cerca di sviluppare una comprensione profonda delle tue emozioni e dei tuoi bisogni. Questo ti aiuterà a mantenere un equilibrio tra la compassione verso il narcisista e la protezione di te stesso/a.
  4. Limita l’esposizione al comportamento nocivo: Anche se cerchi di mantenere l’empatia, è fondamentale proteggerti dagli abusi o dai comportamenti manipolatori del narcisista. Imposta limiti e riduci l’esposizione alle situazioni in cui potresti essere sfruttato/a o ferito/a. Questo non significa necessariamente interrompere completamente il rapporto, ma piuttosto trovare un equilibrio che ti permetta di proteggerti e mantenere la tua salute mentale.
  5. Cerca il supporto di altre persone: Affrontare un fratello o una sorella narcisista può essere estremamente stressante. Cerca il sostegno di persone di fiducia, come amici, partner o terapisti, che possano offrire una prospettiva esterna e un supporto emotivo. Parlarne con gli altri può aiutarti a mantenere un punto di vista equilibrato e a trovare strategie per affrontare la situazione in modo sano. Gruppo facebook
  6. Impara a perdonare: Il perdono può essere un processo liberatorio, ma non significa necessariamente dimenticare o permettere che il narcisista continui a danneggiarti. Perdonare significa lasciar andare la rabbia e la negatività legate alla situazione, per il tuo benessere. Tuttavia, questo non implica che tu debba permettere al narcisista di danneggiarti ulteriormente o di ripetere i suoi comportamenti negativi.

Ricorda che mantenere l’empatia e la compassione nei confronti di un fratello o una sorella narcisista può essere un equilibrio delicato. Cerca di trovare un approccio che ti permetta di preservare il tuo benessere emotivo senza perdere completamente la connessione umana e l’empatia per la sofferenza che può sottostare al comportamento narcisistico.

Creare una rete di supporto

Creare una rete di supporto solida è fondamentale quando si affronta un fratello o una sorella narcisista. Essere circondati da persone che comprendono la tua situazione e ti offrono sostegno emotivo può farti sentire meno isolato/a e fornirti risorse aggiuntive per affrontare la sfida. Ecco alcuni suggerimenti per approfondire la creazione di una rete di supporto:

  1. Identifica le persone di fiducia: Cerca le persone nella tua vita che ti sono vicine e che ti sostengono in modo incondizionato. Queste persone possono essere amici di lunga data, altri membri della famiglia, partner o colleghi di lavoro. Identifica coloro che mostrano una comprensione e una sensibilità nei confronti della tua situazione.
  2. Condividi le tue esperienze: Parla apertamente delle tue sfide con le persone di fiducia nella tua rete di supporto. Esprimi i tuoi sentimenti, condividi le tue preoccupazioni e ascolta il loro punto di vista. Avere qualcuno con cui parlare può essere estremamente rassicurante e può fornirti prospettive diverse sulla situazione.
  3. Cerca gruppi di sostegno: Esistono gruppi di sostegno online o locali dedicati alle persone che affrontano relazioni con narcisisti. Unirsi a un gruppo di supporto può fornire un ambiente sicuro in cui puoi condividere le tue esperienze, imparare da altre persone che hanno passato situazioni simili e ricevere consigli pratici su come gestire al meglio la situazione.
  4. Considera l’aiuto professionale: In alcuni casi, potresti aver bisogno di un supporto più specializzato. Un terapeuta o uno psicologo esperto in dinamiche familiari e relazioni tossiche può aiutarti a esplorare le tue emozioni, sviluppare strategie di coping e fornirti uno spazio sicuro per esprimere te stesso/a senza giudizio.
  5. Utilizza le risorse online: Ci sono numerosi siti web, blog e forum online che offrono informazioni e supporto per le persone coinvolte in relazioni con narcisisti. Utilizza queste risorse per ampliare la tua conoscenza sulla dinamica narcisistica, condividere le tue esperienze e connetterti con altre persone che affrontano situazioni simili.
  6. Fai attività che ti danno gioia: Cerca di dedicare del tempo a te stesso/a e a ciò che ti fa sentire bene. Fai attività che ti appassionano, che ti rilassano o che ti danno gioia. Questo ti aiuterà a mantenere l’equilibrio emotivo e ad affrontare la situazione con una mentalità più positiva.

Ricorda che la creazione di una rete di supporto richiede tempo e sforzo. Sii aperto/a nel condividere le tue esperienze e chiedere aiuto quando ne hai bisogno. Avere una rete di supporto solidale può farti sentire meno solo/a e darti la forza e la fiducia necessarie per affrontare il tuo rapporto con il fratello o la sorella narcisista in modo più sano e resiliente.

Concentrarsi sul proprio benessere

Concentrarsi sul proprio benessere è di fondamentale importanza quando si affronta un fratello o una sorella narcisista. Essere consapevoli delle proprie esigenze emotive, fisiche e mentali e prendersi cura di sé stessi è cruciale per mantenere la salute e la resilienza. Ecco alcuni punti per approfondire su come concentrarsi sul proprio benessere:

  1. Pratica il self-care: Dedica del tempo regolarmente a te stesso/a e alle attività che ti portano gioia e benessere. Ciò potrebbe includere pratiche come l’auto-riflessione, il tempo per hobby o passioni personali, momenti di relax, meditazione, yoga o qualsiasi attività che ti aiuti a rilassarti e a ricaricarti. https://mypsycho.it/corsi-crescita-personale-online/
  2. Stabilisci routine sane: Creare una routine quotidiana che includa abitudini salutari è fondamentale per il benessere generale. Ciò può includere un’adeguata alimentazione, sufficiente riposo e sonno, esercizio fisico regolare e momenti di relax. Mantenere una routine equilibrata aiuta a gestire lo stress e a favorire una maggiore stabilità emotiva.
  3. Cerca il supporto di amici e familiari: Condividere le proprie esperienze e i propri sentimenti con amici e familiari di fiducia può essere molto terapeutico. Cercare un sostegno emotivo e discutere le sfide che si affrontano con persone vicine può fornire una prospettiva diversa e offrire un senso di connessione e supporto.
  4. Imposta confini sani: Come abbiamo discusso in precedenza, stabilire confini sani è fondamentale per proteggere il proprio benessere. Impara a dire “no” quando necessario, a stabilire limiti e a comunicare chiaramente le tue aspettative. Mantenere confini sani ti aiuterà a evitare di essere sfruttato/a o di farti coinvolgere in dinamiche dannose con il tuo fratello o la tua sorella narcisista.
  5. Impara strategie di gestione dello stress: Affrontare un fratello o una sorella narcisista può essere estremamente stressante. Impara e pratica tecniche di gestione dello stress come la respirazione profonda, la visualizzazione, la scrittura di un diario, l’ascolto di musica rilassante o la partecipazione a pratiche di rilassamento come lo yoga o la meditazione. Queste strategie ti aiuteranno a ridurre l’ansia e a ristabilire un equilibrio emotivo.
  6. Cura le tue emozioni: Riconosci e onora le tue emozioni. Non reprimerle, ma cerca di esplorarle in modo sano. Può essere utile tenere un diario delle emozioni per esprimere i tuoi sentimenti o cercare l’aiuto di un terapeuta per lavorare su questioni emotive più profonde.
  7. Focalizzati sulle relazioni positive: Cerca di coltivare relazioni positive e sane con altre persone nella tua vita. Investi tempo ed energia nelle relazioni che ti nutrono e ti sostengono. Le relazioni positive ti aiuteranno a mantenere un senso di connessione e a migliorare il tuo benessere emotivo complessivo.

Ricorda che prendersi cura di sé stessi non è egoistico, ma è fondamentale per mantenere un equilibrio emotivo e affrontare le sfide che si presentano. Concentrarsi sul proprio benessere ti darà la forza e la resilienza necessarie per gestire il rapporto con un fratello o una sorella narcisista in modo più sano e consapevole.

Considerare l’aiuto professionale

Considerare l’aiuto professionale può essere un passo importante per affrontare un fratello o una sorella narcisista. Un terapeuta o uno psicologo specializzato può fornire una guida esperta, un sostegno emotivo e strumenti pratici per affrontare le dinamiche complesse e le conseguenze emotive di una relazione con un narcisista. Ricorda che cercare aiuto professionale non è un segno di debolezza, ma una dimostrazione di cura per te stesso/a. Un terapeuta o uno psicologo qualificato può offrirti strumenti, prospettive e supporto che possono fare la differenza nella tua capacità di affrontare e guarire dalla relazione con un fratello narcisista o una sorella narcisista.

Lavorare verso l’accettazione

Lavorare verso l’accettazione di avere un fratello o una sorella narcisista può essere un processo emotivamente complesso, ma può essere un passo importante per il tuo benessere e la tua guarigione. Ecco alcuni punti per approfondire come lavorare verso l’accettazione:

  1. Educarsi sul disturbo narcisistico della personalità: Acquisire una conoscenza più approfondita del narcisismo e del disturbo narcisistico della personalità può aiutarti a comprendere meglio i comportamenti e i tratti di tuo fratello o della tua sorella. Studiare le cause, le dinamiche e gli effetti del narcisismo può fornire una prospettiva più oggettiva sulla situazione.
  2. Riconoscere ciò che puoi controllare e ciò che non puoi: È importante riconoscere che non puoi cambiare tuo fratello o tua sorella narcisista. Concentrati invece sulle tue reazioni, le tue emozioni e le tue azioni. Accetta che non hai il controllo sul comportamento degli altri, ma puoi prendere decisioni per proteggerti e per il tuo benessere emotivo.
  3. Elaborare il dolore e la rabbia: Affrontare un narcisista nella tua famiglia può causare dolore, rabbia e frustrazione. È essenziale dare spazio a queste emozioni e cercare modi sani per elaborarle. Ciò può includere la ricerca di sostegno emotivo, come parlarne con un terapeuta o uno psicologo, o utilizzare tecniche di gestione dello stress come la scrittura di un diario o la pratica di attività che ti rilassano.
  4. Perdonare per te stesso/a: Il perdono non significa giustificare o tollerare i comportamenti dannosi del tuo fratello o della tua sorella narcisista, ma piuttosto rilasciare rancore e rabbia per il tuo bene. Perdonare è un atto di compassione verso te stesso/a, che ti consente di liberarti dal peso emotivo che può derivare dalla relazione tossica.
  5. Concentrarsi sulla propria guarigione e crescita personale: Lavorare verso l’accettazione può essere un processo di guarigione personale. Concentrati sulla tua guarigione, sulla tua crescita e sullo sviluppo di una relazione più sana con te stesso/a. Focalizzati su attività che ti portano gioia, investi nel tuo benessere emotivo e impegnati in pratiche che promuovono il tuo sviluppo personale.
  6. Cerca un sostegno empatico: Trova un ambiente di sostegno in cui puoi condividere le tue esperienze e le tue emozioni senza giudizio. Questo può includere gruppi di supporto, terapia individuale o connessioni con persone che hanno vissuto esperienze simili. Parlare con altre persone che comprendono la tua situazione può aiutarti a sentirti meno solo/a e ad accettare i tuoi sentimenti.

Ci sono casi in cui allontanarsi e chiudere il rapporto con un fratello narcisista o una sorella narcisista può essere necessario per proteggere il proprio benessere emotivo e mentale. È importante riconoscere i segnali che indicano che la relazione è tossica e dannosa per te, e prendere decisioni che ti permettano di preservare la tua salute e la tua felicità. Ecco alcuni punti da considerare:

  1. Abuso emotivo o fisico: Se tuo fratello o tua sorella ti maltratta emotivamente o fisicamente, è fondamentale proteggerti. L’abuso non è accettabile e nessuno merita di essere trattato in quel modo. Allontanarsi può essere la scelta migliore per mettere fine a un ambiente tossico e dannoso.
  2. Manipolazione costante: Se tuo fratello on tua sorella narcisista ti manipola costantemente per ottenere ciò che vuole o ti usa per i suoi scopi personali senza preoccuparsi delle tue esigenze, potrebbe essere necessario allontanarsi. Mantenere una relazione con una persona manipolatrice può erodere la tua autostima e la tua fiducia.
  3. Assenza di reciproco rispetto e sostegno: Se tuo fratello o tua sorella narcisista non è in grado di mostrare un rispetto reciproco e un sostegno genuino nelle relazioni familiari, potresti sentirti costantemente svalutato/a o ignorato/a. In tal caso, chiudere il rapporto potrebbe essere la scelta migliore per affermare la tua dignità e il tuo valore.
  4. Continuo danno emotivo: Se la presenza di tuo fratello o di tua sorella narcisista continua a causarti un danno emotivo significativo, come ansia, depressione o stress cronico, allora è importante prendere in considerazione l’opzione di allontanarsi per il tuo benessere mentale e emotivo.
  5. Assenza di volontà di cambiamento: Se tuo fratello o tua sorella narcisista non è disposto/a a riconoscere il suo comportamento dannoso e a intraprendere un percorso di cambiamento, potrebbe essere difficile mantenere una relazione sana e significativa. In questi casi, allontanarsi può essere necessario per proteggerti dall’incessante ciclo di abuso o manipolazione.

Prendere la decisione di allontanarsi e chiudere il rapporto con un fratello narcisista o una sorella narcisista non è facile e può essere accompagnata da sentimenti di tristezza o senso di colpa. Tuttavia, è fondamentale mettere la tua salute e il tuo benessere al primo posto. In questi casi, cercare il sostegno di amici di fiducia, partner, terapeuti o gruppi di supporto può essere estremamente utile per affrontare il processo di allontanamento e guarigione.

Il narcisismo è un tratto di personalità complesso che può influenzare le relazioni in vari modi. Quando il narcisismo si fa strada tra fratelli, può creare dinamiche familiari complesse e spesso dolorose. Tuttavia, c’è speranza e aiuto disponibile per affrontare e superare questa sfida. In questo articolo, esploreremo il libro “Fratello Narcisista Sorella Narcisista: Affrontare e Superare il Narcisismo Tra Fratelli” e come può essere un valido strumento per chiunque stia cercando di comprendere e gestire il narcisismo tra fratelli.

Il Narcisismo Tra Fratelli: Una Realtà Complessa

Il narcisismo è un tratto di personalità caratterizzato da un eccessivo “amore” per se stessi, una mancanza di empatia per gli altri e una costante ricerca di ammirazione. Quando si manifesta tra fratelli, può creare una serie di sfide uniche. Fratelli o sorelle narcisisti possono essere competitivi, manipolatori e spesso incapaci di sostenere una relazione sana e genuina.

Il libro “Fratello Narcisista Sorella Narcisista” affronta questa complessa dinamica familiare con empatia e saggezza. Scritto da esperti nel campo della psicologia e delle relazioni familiari, il libro offre una guida approfondita su come riconoscere, affrontare e superare il narcisismo tra fratelli.

Contenuti Chiave del Libro

  1. Riconoscere i Segni del Narcisismo: Il primo passo per affrontare qualsiasi problema è riconoscerlo. Questo libro fornisce una panoramica approfondita dei segni e dei sintomi del narcisismo tra fratelli, aiutando i lettori a identificarli nelle loro relazioni.
  2. Comprendere le Cause: Il libro esplora anche le cause sottostanti del narcisismo e come possono essere radicate nell’infanzia e nell’ambiente familiare. Questa comprensione può aiutare a mitigare il giudizio e promuovere la guarigione.
  3. Strategie per Affrontare il Narcisismo: Una parte significativa del libro è dedicata a fornire strategie pratiche per affrontare i fratelli o le sorelle narcisisti. Queste strategie aiutano i lettori a stabilire confini sani, comunicare in modo efficace e proteggere il proprio benessere.
  4. Promuovere la Guarigione: Il libro offre anche una prospettiva di speranza, illustrando come sia possibile la guarigione e la riconciliazione nelle relazioni tra fratelli. La consapevolezza e il cambiamento sono possibili, e il libro fornisce strumenti per raggiungere questo obiettivo.

Perché “Fratello Narcisista Sorella Narcisista” è una Lettura Essenziale

Questo libro è una risorsa preziosa per chiunque stia lottando con una relazione complicata tra fratelli o sorelle caratterizzata dal narcisismo. Offre un’approfondita comprensione del problema, insieme a strategie pratiche e speranza per il futuro.

Conclusioni

Affrontare e superare il narcisismo tra fratelli può essere una sfida complessa, ma non è impossibile. Il libro “Fratello Narcisista Sorella Narcisista: Affrontare e Superare il Narcisismo Tra Fratelli” offre una guida informativa e accessibile per aiutare i lettori a comprendere, affrontare e, alla fine, superare questa difficile dinamica familiare. Con l’aiuto di questo libro, è possibile aprire la strada a relazioni più sane e soddisfacenti tra fratelli e sorelle. Link al libro https://amzn.to/3sGvr9B

 

https://mypsycho.it/category/prodotti-e-servizi-consigliati-per-la-cura-del-corpo/

 

 

 

Meditazione, guida pratica https://mypsycho.it/meditazione/

 

 

Puoi ascoltare per trenta giorni gratuitamente vari audiolibri, quando stai facendo altro e non hai tempo di leggere puoi semplicemente ascoltare. Ne ho selezionati quattro che ho trovato molto interessanti, ma hai una vastissima scelta. Buon ascolto!

Cosa sono e a cosa servono le costellazioni familiarihttps://corsi.it/corso/corso-di-costellazioni-familiari?ap_id=2994590

 

Rimedi naturali per stress, ansia e sonno https://mypsycho.it/rimedi-naturali-per-ansia-stress-e-sonno/

 

Masturbazione femminile, perché è ancora un tabù? https://mypsycho.it/masturbazione-femminile/

Visualizzazioni: 459

Non perderti nessun articolo!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *