Disturbi di personalità

Lo Scarto Indotto del Narcisista

Negli articoli utilizzo il maschile per comodità, ma ciò che leggi vale sia per gli uomini che per le donne. Tutto quello che leggi è a puro scopo informativo e non sostituisce il parere di un medico. In qualità di affiliato amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Lo Scarto Indotto del Narcisista: Comprensione Profonda e Strategie di Guarigione

Vivere una relazione con un narcisista può essere un’esperienza devastante e, purtroppo, molte persone si trovano intrappolate in dinamiche complesse e distruttive. Uno degli aspetti più dolorosi di queste relazioni è lo “scarto indotto del narcisista“, un fenomeno in cui la vittima viene deliberatamente ignorata o abbandonata dal narcisista. In questo articolo, esploreremo in profondità cosa significa lo scarto indotto del narcisista, come colpisce le persone coinvolte e quali strategie possono essere adottate per la guarigione.

Cos’è lo scarto indotto del narcisista?

Lo scarto indotto del narcisista è un comportamento manipolativo e dannoso tipico delle relazioni con individui affetti da disturbo narcisistico della personalità (NPD). Il termine si riferisce a una fase in cui il narcisista, dopo aver instaurato una relazione con la vittima, decide di ignorarla, svalutarla o abbandonarla deliberatamente. Questo comportamento può verificarsi improvvisamente, senza una causa apparente, o può essere pianificato dal narcisista per ottenere un certo effetto sulla vittima.

Le caratteristiche principali dello scarto indotto del narcisista includono:

  1. Ignoranza e Disinteresse: Il narcisista mostra un improvviso disinteresse nei confronti della vittima. Può interrompere le comunicazioni, evitare gli incontri e sembrare totalmente indifferente ai bisogni emotivi della persona coinvolta.
  2. Svalutazione: Durante lo scarto, il narcisista può anche svalutare la vittima, criticandola, umiliandola o attribuendole colpe ingiustificate. Questo comportamento mira a minare la fiducia e l’autostima della vittima.
  3. Abbandono: In alcuni casi, lo scarto indotto del narcisista può manifestarsi come un abbandono effettivo, in cui il narcisista termina la relazione senza preavviso o spiegazioni.
  4. Manipolazione Emotiva: Questo comportamento è una forma di manipolazione emotiva finalizzata a mantenere il controllo sulla vittima. Creando un senso di incertezza e vulnerabilità, il narcisista può continuare a esercitare potere sulla persona coinvolta.

È importante sottolineare che lo scarto indotto del narcisista può causare gravi danni emotivi alla vittima. La persona abbandonata può sperimentare una serie di reazioni, tra cui dolore emotivo, ansia, depressione e confusione. Questo tipo di comportamento narcisistico rientra nella gamma più ampia di dinamiche relazionali disfunzionali associate al disturbo narcisistico della personalità. Affrontare le conseguenze di uno scarto indotto richiede spesso il supporto di professionisti della salute mentale.

Impatto psicologico dello scarto indotto

Lo scarto indotto del narcisista ha un impatto psicologico significativo sulla vittima, influenzando profondamente il suo benessere emotivo e mentale. Alcuni degli impatti più comuni includono:

  1. Dolore Emotivo: Lo scarto indotto provoca un dolore profondo e intenso nella vittima. Essere ignorati, svalutati o abbandonati dal narcisista può generare sentimenti di tradimento, rifiuto e abbandono, portando a una sofferenza emotiva considerevole.
  2. Bassa Autostima: La vittima può sviluppare una bassa autostima a causa della svalutazione perpetrata dal narcisista durante lo scarto. Le critiche e le accuse ingiustificate possono minare la fiducia in se stessi, portando a sentimenti di inadeguatezza.
  3. Ansia e Depressione: L’esperienza dello scarto può scatenare ansia e depressione nella vittima. La perdita di una relazione, specialmente quando accompagnata da comportamenti manipolatori e lesivi, può generare un senso di vuoto, disperazione e tristezza.
  4. Isolamento Sociale: Il narcisista, attraverso lo scarto, può anche cercare di isolare la vittima dal suo supporto sociale. Creare un senso di isolamento è un modo per mantenere il controllo e limitare l’accesso della vittima a fonti di supporto esterne.
  5. Confusione e Incertezza: La vittima può sentirsi confusa riguardo alle ragioni dello scarto, in quanto il narcisista non fornisce spiegazioni chiare o coerenti. Questa confusione può portare a un senso di incertezza e instabilità emotiva.
  6. Pensieri Autodistruttivi: In alcuni casi gravi, lo scarto indotto del narcisista può contribuire a pensieri autodistruttivi nella vittima. La perdita della relazione e l’esperienza di essere trattati con disprezzo possono influire negativamente sulla salute mentale della persona coinvolta.

Affrontare l’impatto psicologico dello scarto indotto richiede tempo e supporto. La consulenza psicologica e il sostegno da parte di amici e familiari possono essere fondamentali nel processo di guarigione. Riconoscere e accettare i propri sentimenti, oltre a cercare aiuto professionale, sono passi importanti verso la ripresa emotiva dopo un’esperienza così dolorosa.

Perché e quando il narcisista mette in atto lo scarto indotto

Lo scarto indotto del narcisista è spesso una tattica manipolativa utilizzata per raggiungere vari obiettivi nel contesto di una relazione. Le ragioni per cui un narcisista può mettere in atto lo scarto indotto sono diverse e possono variare da un individuo all’altro. Tuttavia, alcune motivazioni comuni includono:

  1. Controllo e Potere: Lo scarto indotto è una strategia che consente al narcisista di mantenere il controllo sulla dinamica della relazione. Ignorando o abbandonando la vittima, il narcisista può esercitare potere e manipolare la persona coinvolta, generando un senso di vulnerabilità.
  2. Ricerca di Nuove Fonti di Approvazione: I narcisisti cercano costantemente approvazione e ammirazione. Quando ritengono che una persona non soddisfi più le loro esigenze narcisistiche, possono passare a cercare nuove fonti di gratificazione e ammirazione. Lo scarto indotto è uno dei modi per allontanarsi dalla vecchia fonte e cercare nuovi adulatori.
  3. Soddisfazione del Bisogno di Dominio: Il narcisista può provare piacere nel vedere la vittima soffrire o cercare il suo ritorno. Questo comportamento può derivare dalla necessità del narcisista di dimostrare il proprio dominio e il potere sulla persona scartata.
  4. Rappresaglia o Punizione: In alcuni casi, lo scarto indotto può essere utilizzato come forma di punizione nei confronti della vittima. Il narcisista può percepire un tradimento o una minaccia al proprio controllo e rispondere con il rifiuto emotivo o l’abbandono.
  5. Cambio di Focus: Quando il narcisista perde interesse o non trova più vantaggioso mantenere una relazione, può decidere di spostare la sua attenzione altrove. Lo scarto indotto diventa quindi uno strumento per cambiare il focus senza affrontare direttamente la fine della relazione.

Quando il narcisista mette in atto lo scarto indotto può variare. In alcune situazioni, questo comportamento può verificarsi improvvisamente, senza preavviso. In altri casi, il narcisista può pianificare attentamente lo scarto come parte di una strategia per ottenere il massimo effetto emotivo sulla vittima. La scelta di mettere in atto lo scarto può dipendere da una combinazione di fattori, tra cui le esigenze narcisistiche del singolo individuo e le dinamiche specifiche della relazione.

Strategie di guarigione:

Affrontare lo scarto indotto del narcisista richiede tempo, autocompassione e il supporto di professionisti della salute mentale. Ecco alcune strategie di guarigione che possono essere utili per affrontare l’impatto emotivo di questa esperienza:

  1. Terapia Psicologica: La consulenza psicologica, come la terapia cognitivo-comportamentale o la terapia psicodinamica, può essere un importante strumento di guarigione. Un professionista esperto può aiutare la vittima a esplorare e affrontare i sentimenti legati allo scarto, fornendo supporto emotivo e strategie pratiche per la ripresa.
  2. Gruppi di Supporto: Partecipare a gruppi di supporto con persone che hanno vissuto esperienze simili può essere estremamente benefico. Condividere le proprie esperienze con gli altri, sentirsi compresi e ricevere supporto reciproco può essere un passo significativo verso la guarigione.
  3. Educazione sulla Salute Emotiva: Informarsi sul disturbo narcisistico della personalità e sulle dinamiche delle relazioni con narcisisti può aiutare a comprendere meglio ciò che si è vissuto. L’educazione sulla salute emotiva fornisce gli strumenti per riconoscere segnali precoci e sviluppare relazioni più sane in futuro.
  4. Autocura e Benessere Fisico: Investire nella propria salute fisica e mentale è essenziale. L’esercizio regolare, una dieta equilibrata, il riposo adeguato e pratiche di rilassamento come la meditazione possono contribuire al benessere generale.
  5. Ricostruzione delle Relazioni Sociali: Raggiungere amici fidati e familiari può aiutare a rompere l’isolamento emotivo. Costruire e consolidare relazioni positive può svolgere un ruolo chiave nella guarigione emotiva.
  6. Esplorare Interessi e Passioni: Concentrarsi su interessi personali e attività che portano gioia può contribuire a riscoprire il senso di sé. Questo può essere particolarmente importante dopo un periodo di svalutazione e abbandono.
  7. Praticare l’Autocompassione: Accettare e comprendere i propri sentimenti senza autocondanna è fondamentale. La pratica dell’autocompassione aiuta a coltivare una relazione più amorevole con se stessi.
  8. Stabilire Obiettivi Graduali: Definire obiettivi realistici e raggiungibili può fornire una struttura e un senso di realizzazione. Lavorare gradualmente verso la guarigione permette di affrontare i passi uno alla volta.

Ricorda che il percorso di guarigione è un processo individuale e non lineare. Non esitare a cercare il supporto di professionisti qualificati che possano adattare le strategie di guarigione alle tue esigenze specifiche.

 

Servizi offerti per la tua crescita personale e per vivere una vita e delle relazioni sane e appaganti https://mypsycho.it/servizi/

 

Gruppo di supporto https://www.facebook.com/groups/300649534973682

 

Meditazione, guida pratica https://mypsycho.it/meditazione/

 

Resilienza, che cos’è e perché è così importante?https://mypsycho.it/resilienza/

 

Puoi ascoltare per trenta giorni gratuitamente vari audiolibri, quando stai facendo altro e non hai tempo di leggere puoi semplicemente ascoltare. Ne ho selezionati alcuni che ho trovato molto interessanti, ma hai una vastissima scelta. Buon ascolto!
https://mypsycho.it/audible/

 

Letture consigliate https://mypsycho.it/libri-consigliati/

 

Che cosa sono le costellazioni familiari https://mypsycho.it/costellazioni-familiari/

 

Masturbazione femminile, perché è ancora un tabù? https://mypsycho.it/masturbazione-femminile

 

https://mypsycho.it/category/prodotti-e-servizi-consigliati-per-la-cura-del-corpo/

 

Come scoprire le bugie osservando le microespressioni (insegnato dal docente di psicologia della Polizia di Stato). Questo corso ti insegna a leggere gli altri e a smascherare i bugiardi. Io l’ho seguito attentamente e devo dire che è fatto molto bene e ti insegna davvero a leggere le altre persone. In questo momento è super scontato. Se vuoi approfittare di ciò che ti può insegnare questo meraviglioso corso clicca sul link https://corsi.it/corso/come-scoprire-le-bugie-osservando-le-microespressioni-insegnato-dal-docente-di-psicologia-della-polizia-di-stato?ap_id=2994590

 

Ho seguito questo corso per aumentare l’autostima e devo dire che è molto valido, ci sono 5 video lezioni gratuite. In questo corso scopri cos’è l’autostima, perché è fondamentale per il successo, ma soprattutto come allenarla e farla crescere grazie a semplici esercizi dall’efficacia dimostrata.  https://corsi.it/corso/come-aumentare-lautostima-tecniche-ed-esercizi-che-funzionano-davvero?ap_id=2994590

 

Un altro corso che ho seguito e che ritengo davvero ottimo è questo: “Come diventare padrone delle tue emozioni”.  Con questo corso si impara a comandare il proprio stato emotivo, i propri pensieri e a generare emozioni positive qualsiasi cosa accada attorno a noi. Ci sono 3 video lezioni gratuite e poi puoi decidere se fa al caso tuo o no, ma ti assicuro che ne rimarrai assolutamente entusiasta https://corsi.it/corso/diventa-padrone-delle-tue-emozioni-grazie-allalchimia-interiore?ap_id=2994590

 

Impara una semplice routine che ti insegnerà a migliorare la tua autostima, il tuo umore e la percezione di te https://corsi.it/corso/luce-dentro-trovare-gioia-sempre?search=resilienza&ap_id=2994590

 

Se stai attraversando un brutto momento o se stai facendo fatica a rialzarti da un colpo pesante che la vita ti ha dato questo è il corso che fa per te https://corsi.it/corso/inarrestabile-sviluppare-resilienza?ap_id=2994590

https://mypsycho.it/prodotti-e-servizi-consigliati-per-la-cura-del-corpo/

Non perderti nessun articolo!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *