Disturbi di personalità

Dissonanza cognitiva

Negli articoli utilizzo il maschile per comodità, ma ciò che leggi vale sia per gli uomini che per le donne. Tutto quello che leggi è a puro scopo informativo e non sostituisce il parere di un medico. In qualità di affiliato amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Dissonanza cognitiva

La dissonanza cognitiva consiste in pensieri e/o cognizioni in contrasto tra loro, nei casi più estremi crea disagio alla persona.

In poche parole è quando abbiamo due idee incompatibili e opposte tra loro o quando quello in cui crediamo non corrisponde a ciò che facciamo. Il meccanismo della dissonanza cognitiva viene attivato come strumento di difesa psicologico.

Ti è mai capitato di fare una cosa completamente diversa da ciò che avevi pensato, senza renderti conto di avere due idee assolutamente incompatibili? Se questo tipo di situazioni  ti causano malessere o tensione sei di fronte alla dissonanza cognitiva.

Oltre il Riflesso del Narcisismo e della Dissonanza Cognitiva

Dissonanza cognitiva nelle vittime di abuso narcisistico

Le vittime che vivono in famiglie dove ci sono abusi, le compagne o i compagni di narcisisti o narcisiste vivono come fossero in un campo di battaglia emotivo: subiscono intimidazioni, isolamento, abuso fisico, mentale ed emotivo, coercizione, abuso sessuale, abuso economico ecc.

Chi è vittima di un abuso da parte di un manipolatore relazionale che può essere il narcisista patologico, l’istrionico, il borderline, in genere tutti gli psicopatici, vive la dissonanza cognitiva e questo può portare a gravi conseguenze.

Relazione con un narcisista e dissonanza cognitiva

Parlerò sempre del disturbo di personalità narcisistica, per semplificare, ma la dissonanza cognitiva la vivono tutte le vittime di persone con disturbi di personalità (disturbo di personalità istrionica, disturbi i personalità borderline, disturbo di personalità psicopatico).

La vittima di un narcisista patologico vive in una dissonanza cognitiva, questa comincia a svilupparsi nella fase di svalutazione, cioè quando il partner non si sforza più di apparire ciò che non è. Le bugie, i tradimenti e gli inganni sono sempre più evidenti ma la persona non riesce a crederci. Perché avviene questo? Perché la sua mente è stata manipolata e lei non riesce ad accettarlo. La domanda che continua a farsi è questa: Com’è possibile che si comporti in modo così crudele, abusante e falso se prima era una persona perfetta?

La vittima, nella sua mente, trova tutte le possibili spiegazioni alternative ed è così che nasce la dissonanza cognitiva, la vittima inizia ad avere pensieri contrastanti:

  • Il mio partner mi ama/ Il mio partner mi inganna, mi danneggia e mi manipola
  • E’ perfetto, è la mia anima gemella/ Mi tradisce, mi tratta male e mi distrugge emotivamente

Questi pensieri sono diametralmente opposti, non sono compatibili. La mente inizia a vacillare, a seconda dei momenti e dei giorni, tra le due versioni.  La dissonanza cognitiva che vive la vittima fa si che essa ricada negli abusi e nelle manipolazioni e che sia molto difficile allontanarsi dal narcisista patologico.

C’è una fase di negazione della realtà nella relazione con un in narcisista patologico. Bisogna affrontare la realtà e ammettere a se stessi che quello che sembrava essere la persona perfetta in realtà non esiste, ma che è un mostro che ha un unico scopo, cioè quello di distruggerti emotivamente (umiliandoti, manipolandoti e sfruttandoti). Accettare tutto ciò è semplicemente atroce, ma è anche l’unico modo per poter porre fine alla propria distruzione interiore. Purtroppo alcune vittime negano la situazione perché troppo dolorosa da accettare. 

La negazione può manifestarsi sotto varie forme

  • Il colpevole non è lui ma siamo noi 
  • Il colpevole non è lui/lei ma sono le donne/uomini con cui tradisce
  • E’ sempre colpa di qualcun altro ma mai del narcisista

Purtroppo non è finita qui, quando il narcisista patologico scarta, la vittima sarà portata a credere che lui è in grado di amare le altre persone, non ama lei perché non è giusta per lui, perché lei è  sbagliata. Questa è la vera illusione che il narcisista vuole infondere nella vittima durante la fase svalutativa. Purtroppo la vittima pensa che questa sia la realtà. 

Con il no contact e con il tempo la vittima diventerà consapevole che la colpa non è sua, è il narcisista patologico che non è in grado di amare nessuno, neanche se stesso, e che lei merita l’amore, quello vero.

La mente umana è un terreno complesso e sfaccettato, in grado di ospitare una vasta gamma di emozioni, convinzioni e comportamenti. Tra i fenomeni più intriganti e talvolta destabilizzanti che possono verificarsi nel mondo interno di una persona, la dissonanza cognitiva gioca un ruolo di primo piano. La dissonanza cognitiva si verifica quando una persona sperimenta un conflitto interno tra pensieri, credenze o atteggiamenti che sono in contrasto tra loro. Questo stato di tensione può generare disagio e spingere le persone a cercare modi per risolvere tale conflitto.

Oltre il Riflesso del Narcisismo e della Dissonanza Cognitiva

La Dissonanza Cognitiva: Un’Esperienza Universale

La dissonanza cognitiva è un’esperienza comune a tutti noi. Può manifestarsi in varie situazioni, ad esempio quando siamo costretti a prendere decisioni difficili o quando ci troviamo ad affrontare informazioni che contrastano con le nostre convinzioni preesistenti. Ad esempio, se una persona è convinta che fumare sia dannoso per la salute, ma continua a fumare nonostante ciò, potrebbe sperimentare dissonanza cognitiva.

Narcisismo e Dissonanza Cognitiva

I narcisisti possono sfruttare questa dissonanza per mantenere il controllo e il potere sulla loro vittima. Ecco come lo fanno:

1. Creazione di Dipendenza Emotiva: I narcisisti possono alternare tra comportamenti affascinanti e manipolativi. Fornendo inizialmente un’eccessiva attenzione, elogi e affetto, creano una forte connessione emotiva con la vittima. Successivamente, iniziano a mostrare comportamenti critici o disinteressati, generando una dissonanza tra la percezione iniziale dell’affetto e la nuova esperienza negativa. Link alla risorsa scaricabile https://mypsycho.it/prodotto/oltre-il-riflesso-del-narcisismo-e-della-dissonanza-cognitiva/

2. Ciclo di Ideali e Delusioni: I narcisisti possono presentarsi come partner ideali o figure di autorità perfette, facendo leva sulle speranze e sulle aspettative della vittima. Quando queste aspettative non vengono soddisfatte o vengono attaccate, la vittima può sperimentare dissonanza cognitiva, cercando di giustificare il divario tra l’immagine idealizzata e la realtà problematica.

3. Comportamenti Contraddittori: I narcisisti possono alternare tra momenti di affetto e momenti di distacco emotivo o addirittura di disprezzo. Questi cambiamenti repentini possono confondere le vittime e causare una dissonanza tra l’esperienza di amore e l’esperienza di negatività.

4. Minimizzazione e Colpevolizzazione: I narcisisti possono minimizzare i problemi che causano o addirittura incolpare le vittime per situazioni negative. Questo genera dissonanza, poiché la vittima potrebbe cercare di giustificare le azioni del narcisista o colpevolizzarsi per ciò che sta accadendo.

5. L’Effetto dell’Isolamento: I narcisisti spesso cercano di isolare le vittime dalla loro rete di supporto, come amici e familiari. Questo isolamento può far sì che le vittime dipendano sempre di più dal narcisista per validazione e supporto, anche quando sperimentano conflitti interni e dissonanza.

6. Contrasti Tra Promesse e Azioni: I narcisisti possono fare promesse che non mantengono mai, generando una dissonanza tra ciò che è stato promesso e ciò che effettivamente accade. Questo può portare le vittime a mettere in discussione la propria percezione della realtà e a cercare di razionalizzare le contraddizioni.

 

La manipolazione attraverso la dissonanza cognitiva è uno degli strumenti chiave utilizzati dai narcisisti per mantenere il controllo e indebolire la resistenza delle loro vittime. Riconoscere queste dinamiche è il primo passo per proteggersi da situazioni dannose e cercare il supporto necessario per guarire.

Oltre il Riflesso: Risorse per Guarire

Affrontare la dissonanza cognitiva richiede un certo grado di autoconsapevolezza e una volontà di esplorare le proprie convinzioni. Qui entra in gioco la risorsa scaricabile “Oltre il Riflesso: Guarire dal Narcisismo e dalla Dissonanza Cognitiva”. Questa risorsa offre un’opportunità preziosa per esplorare i concetti di dissonanza cognitiva e narcisismo in profondità, fornendo strumenti pratici per affrontarli.

La risorsa include:

  1. Comprensione della Dissonanza Cognitiva: Una spiegazione esaustiva di cosa sia la dissonanza cognitiva, come si manifesti e quali effetti possa avere sulla psicologia individuale.
  2. Esplorazione del Narcisismo: Una discussione dettagliata sul narcisismo, con un’analisi dei diversi tratti narcisistici e delle loro implicazioni sul benessere personale e sulle relazioni interpersonali.
  3. Strategie di Gestione: Consigli pratici su come affrontare e ridurre la dissonanza cognitiva, inclusi esempi di tecniche di auto-accettazione e sviluppo dell’autoconsapevolezza.
  4. Esercizi di Auto-Riflessione: Attività e domande di auto-riflessione che incoraggiano i lettori a esplorare le proprie convinzioni, affrontare le sfide del narcisismo e sviluppare una prospettiva più bilanciata di se stessi.
  5. Percorsi di Guarigione: Suggerimenti su come intraprendere un percorso di guarigione dal narcisismo e dalla dissonanza cognitiva, inclusi riferimenti a ulteriori risorse e supporto professionale.

Conclusioni

Affrontare la dissonanza cognitiva e il narcisismo richiede tempo, sforzo e un impegno genuino verso la crescita personale. La risorsa scaricabile “Oltre il Riflesso: Guarire dal Narcisismo e dalla Dissonanza Cognitiva” offre una guida preziosa per chiunque sia interessato a esplorare questi aspetti della psicologia umana. Attraverso l’auto-riflessione, la comprensione e l’applicazione delle strategie consigliate, è possibile avvicinarsi a una visione di sé più realistica e bilanciata, promuovendo una maggiore armonia interna e relazionale. Link per scaricare la risorsa https://mypsycho.it/prodotto/oltre-il-riflesso-del-narcisismo-e-della-dissonanza-cognitiva/

 

Oltre il Riflesso del Narcisismo e della Dissonanza Cognitiva

Puoi leggere questo https://mypsycho.it/guarire-dallabuso-amore-malato/

 

Come porre fine ad una relazione che fa soffrire https://corsi.it/corso/come-chiudere-una-relazione-che-fa-soffrire-3-passi-verso-la-felicita?ap_id=2994590

 

Scopri i grandi benefici della meditazione, guida pratica https://mypsycho.it/meditazione/

 

Forum di supporto https://mypsycho.it/forum-di-supporto/

Puoi ascoltare per trenta giorni gratuitamente vari audiolibri, quando stai facendo altro e non hai tempo di leggere puoi semplicemente ascoltare. Ne ho selezionati quattro che ho trovato molto interessanti, ma hai una vastissima scelta. Buon ascolto!

Corsi crescita personale consigliati https://mypsycho.it/corsi-crescita-personale-online/

 

Che cosa sono le costellazioni familiari https://mypsycho.it/costellazioni-familiari/

 

Impara una semplice routine che ti insegnerà a migliorare la tua autostima, il tuo umore e la percezione di te https://corsi.it/corso/luce-dentro-trovare-gioia-sempre?search=resilienza&ap_id=2994590

 

Se stai attraversando un brutto momento o se stai facendo fatica a rialzarti da un colpo pesante che la vita ti ha dato questo è il corso che fa per te https://corsi.it/corso/inarrestabile-sviluppare-resilienza?ap_id=2994590

Ho seguito questo corso per aumentare l’autostima e devo dire che è molto valido, ci sono 5 video lezioni gratuite. In questo corso scopri cos’è l’autostima, perché è fondamentale per il successo, ma soprattutto come allenarla e farla crescere grazie a semplici esercizi dall’efficacia dimostrata.  https://corsi.it/corso/come-aumentare-lautostima-tecniche-ed-esercizi-che-funzionano-davvero?ap_id=2994590

 

Ti consiglio anche questo video corso fatto davvero bene e molto utile.  “Training autogenotecniche di rilassamento. E’ un video corso molto ben sviluppato, fatto da una psicologa. Molto semplice ma allo stesso tempo molto utile https://corsi.it/corso/corso-di-training-autogeno-tecniche-di-rilassamento?search=stress&ap_id=2994590

 

Rimedi naturali per stress, ansia e sonno https://mypsycho.it/rimedi-naturali-per-ansia-stress-e-sonno/

Filosofia Ayurvedica https://mypsycho.it/ayurvedica/

 

Letture consigliate https://mypsycho.it/libri-consigliati/

Masturbazione femminile, perché è ancora un tabù? https://mypsycho.it/masturbazione-femminile/

 

Ascolta il mio podcast https://spotifyanchor-web.app.link/e/QRlBNlwexvb

Visualizzazioni: 144

Non perderti nessun articolo!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *