Disturbi di personalità

Come lasciare un narcisista

Negli articoli utilizzo il maschile per comodità, ma ciò che leggi vale sia per gli uomini che per le donne. Tutto quello che leggi è a puro scopo informativo e non sostituisce il parere di un medico. In qualità di affiliato amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Come Lasciare un Narcisista: Il No-Contact è Fondamentale

Essere in una relazione con un narcisista è estenuante e distruttivo, sia per la tua autostima che per la tua salute mentale. Se stai cercando di uscire da una relazione con una persona narcisista, sapere come fare può essere difficile e confuso. Questo articolo ti aiuterà a capire i segnali di una relazione con un narcisista e ti darà consigli pratici su come lasciare un narcisista in modo sicuro e controllato. Disturbo narcisistico di personalità https://mypsycho.it/disturbo-narcisistico-di-personalita/

Segnali di una Relazione con un Narcisista

Per capire se stai uscendo da una relazione con un narcisista, è importante sapere cosa cercare. Ecco alcuni dei segnali più comuni:

  • L’altra persona si sente sempre al centro dell’attenzione e non si interessa mai agli altri
  • Cerca continuamente l’approvazione e la lode da parte degli altri
  • Ha un senso elevato di superiorità e pensa di essere sempre nel giusto
  • Cerca di controllare e manipolare gli altri
  • Si sente continuamente offesa e non riesce a prendere in considerazione i sentimenti degli altri
  • Ti fa sentire inadeguato e insicuro.

Come Lasciare un Narcisista

Uscire da una relazione con un narcisista può essere complicato, ma con i giusti consigli e strategie, puoi farlo in modo sicuro e controllato. Ecco alcuni dei passi che puoi seguire per lasciare un narcisista:

  1. Preparati mentalmente: Prima di prendere una decisione definitiva, prenditi il tempo per pensare a ciò che vuoi veramente e a come vuoi che sia la tua vita senza la persona narcisista. Questo ti aiuterà a rimanere motivato e a mantenere il controllo della situazione.
  2. Parla con amici e familiari di cui ti fidi: Avere un supporto da parte di amici e familiari può essere fondamentale durante questo processo. Parla con loro delle tue preoccupazioni e chiedi loro il loro supporto.
  3. Prepara un piano di uscita: Prima di lasciare definitivamente la persona narcisista, prepara un piano dettagliato su come intendi uscire dalla relazione. Assicurati di avere un luogo sicuro dove andare, se necessario, e di avere con te tutti i documenti e le proprietà di cui hai bisogno.
  4. Mantieni le conversazioni civilizzate: Quando si tratta di lasciare un narcisista, è importante mantenere le conversazioni civilizzate e non alimentare ulteriormente il loro comportamento manipolativo. Cerca di evitare argomenti che potrebbero scatenare la loro ira o la loro abilità di controllo.
  5. Rafforza la tua autostima: Lasciare un narcisista può essere difficile per la tua autostima, quindi è importante trovare modi per rafforzare la tua autostima durante questo processo. Questo può includere la pratica della meditazione, l’esercizio fisico, la terapia o l’unirsi a un gruppo di supporto.

Meditazione, guida pratica https://mypsycho.it/meditazione/

Crescita personale https://mypsycho.it/corsi-crescita-personale-online/

Domande frequenti

  1. Come posso proteggere me stesso durante il processo di uscita da una relazione con un narcisista?

Per proteggere te stesso durante il processo di uscita da una relazione con un narcisista, è importante preparare un piano dettagliato, mantenere le conversazioni civilizzate, rafforzare la tua autostima e circondarti di amici e familiari di cui ti fidi.

  1. Che cosa devo fare se il narcisista diventa aggressivo durante il processo di uscita?

Se il narcisista diventa aggressivo durante il processo di uscita, è importante mantenere la calma e non alimentare ulteriormente il loro comportamento. Chiedi aiuto a amici e familiari di cui ti fidi e considera di avvisare le autorità se ti senti in pericolo.

  1. Cosa succede se il narcisista cerca di riconquistarmi dopo che ho lasciato la relazione?

Se il narcisista cerca di riconquistarti dopo che hai lasciato la relazione, è importante essere fermo e mantenere le tue decisioni. Non cedere alle sue manipolazioni o alle sue minacce e circondati di amici e familiari di cui ti fidi per il supporto.

Il no-contact è una strategia essenziale per lasciare un narcisista e liberarsi dalla loro presa psicologica. In questo articolo, esploreremo i passi fondamentali che è necessario seguire per porre fine a una relazione con una persona narcisista e ritrovare la pace interiore.

Cos’è il No-Contact

Il no contact non serve per riconquistare la persona che si ama, il no contact non serve per fare in modo che questa persona torni!! Il no contact funziona, ma deve essere attuato in modo corretto e funzionale. Serve per allontanarsi da quelle relazioni (amicali, amorose e famigliari) malate che per troppo tempo hanno fatto soffrire, per ritrovare una normalità dimenticata, ed allontanarsi da un gioco perverso attuato per troppo tempo. Il no contact non serve assolutamente per ricattare, far sentire la propria mancanza al partner o per punire. La tecnica del no contact ha uno scopo ben preciso: chiudere ed allontanarsi definitivamente da una situazione malata!

Le regole del no contact

Attuarlo vuol dire niente telefonate, niente messaggi, non avere contatti di nessun tipo con l’altra persona anche se lo si dovesse incontrare per strada. Se hai, ad esempio, figli in comune con questa persona, e quindi un minimo contatto devi per forza averlo, devi rimanere assolutamente solo nei temi d’interesse del figlio.

Questo concetto è abbastanza difficile da far passare ad una persona che vive un amore malato, ma è l’unico modo per poter tornare un po’ per volta alla normalità.

Molte volte la persona si sente in colpa e pensa di essere cattiva a mettere in atto questa chiusura, pensa di non farcela, e ritorna molto presto nel circuito dell’amore malato, soprattutto per paura di uscire dalla sua zona di comfort.

Il no contact non è semplice da attuare, ma in certe situazioni è l’unico metodo per poter rinascere ed uscire da situazioni malsane.

Puoi affidarti ad un professionista serio e preparato su tale tema, che ti potrà guidare nella costruzione di tale percorso. Questo percorso sarà faticoso e ci saranno momenti duri, ma alla fine ritroverai te stesso.

Devi volerlo fortemente, solo così rinascerai! https://amzn.to/3yGouXb

Nessuno può impedirti di farti del male, solo tu puoi decidere se rimanere intrappolato in una situazione che ti fa solo soffrire oppure uscirne e finalmente trovare te stesso. Nessuno può farti da carceriere ed impedirti di farti del male. Solo tu e il tuo desiderio di guarire ti può aiutare e consentire di recuperare la tua dignità.

Quando bisogna attuare il no contact

Alla base di qualsiasi relazione ci deve essere il rispetto, se manca questo manca tutto. Purtroppo in giro ci sono molte persone (genitori, amici, partner) con disturbi di personalità narcisistica (borderline, istrioniche), e manipolatorie che vedono le altre persone come meri oggetti da screditare, insultare, sopraffare, manipolare e delle volte anche picchiare. Queste persone annientano la tua personalità e ti fanno sentire perennemente in colpa e sbagliato in modo da tenerti legato e sottomesso.

Può capitare a tutti di incappare in una relazione del genere, soprattutto se stai vivendo un periodo un po’ difficile e quindi sei più vulnerabile. All’inizio questa persona ti sembra quella perfetta perché sembra darti tutto quello di cui hai bisogno, i campanelli dall’arme ci sono ma tu li ignori, e così senza neanche rendertene conto ti ritrovi imprigionato.

Quando vivi in una relazione con queste caratteristiche devi assolutamente scappare, attuare il no contact e ritrovare te stesso.

Dipendenza affettiva, i due fattori scatenanti

Ci sono due elementi scatenanti nelle relazione non sane che fanno in modo che si instauri una vera e propria dipendenza affettiva. Mi riferisco al doppio scopo, al provare emozioni molto intense, siano esse positive o negative. L’altra persona ha ripetutamente comportamenti non chiari, dice di amarti, poi non ti ama più, ti dice cose belle, poi brutte, c’è e poi scappa, ti lascia e poi torna super innamorato, ecco che in breve tempo tu sarai in balia di di questi picchi emotivi. In poco tempo ti abitui a questi picchi emotivi ed inizi a credere che sia la normalità. La normalità invece è fatta da costanzacoerenza e linearità. Questi sono tre punti fondamentali da tenere sempre a mente e da cercare nella persona che si ha accanto. Leggi anche le 10 caratteristiche di una relazione sana.
Una persona che può darci un amore sano sarà:
  • costante
  • coerente
  • lineare nei comportamenti, nel modo di parlare e di porsi con noi.

Le montagne russe emotive sono sempre indice di amore malsano, e quando ce ne rendiamo conto dobbiamo mettere la debita distanza.

Il no Contact funziona?

Attuare il No contact vuol dire non avere più contatti con qualcuno che ci fa solo del male. Questo metodo funziona se messo in atto in modo corretto.

Il No Contact funziona!! E’ l’unico vero modo per mettere fine al gioco. Usare il No Contact consente di disintossicarsi e far si che la persona possa piano, piano recuperare la propria normalità. Allontanarsi dall’ambivalenza a rimettersi in sesto e a ritrovare se stessi. Il no contact può durare per sempre o per qualche mese, non c’è un tempo giusto. Ci vuole il tempo giusto per disintossicarsi. Penso che anche dopo che uno è guarito non ha voglia di avere a che fare con la persona tossica. Quando hai a che fare con persone tossiche l’unico modo che hai per salvarti è il no contact, è inutile spiegare le proprie ragioni, queste persone non cambiano.

Il no-contact è una strategia che consiste nel tagliare ogni tipo di comunicazione con la persona in questione. Questo include telefonate, messaggi, e-mail, incontri di persona e tutti i modi in cui la persona potrebbe entrare in contatto con te.

L’obiettivo di questa strategia è quello di creare una distanza fisica e psicologica tra te e il narcisista, permettendoti di proteggere te stesso dai loro giochi psicologici e dalle loro manipolazioni.

Perché il No-Contact è Così Importante

I narcisisti sono abili manipolatori e sono in grado di manipolare la tua mente e i tuoi sentimenti. La loro presa sulle loro vittime è spesso così forte che le vittime fanno fatica a lasciare la relazione.

Il no-contact ti aiuterà a rompere questo legame psicologico e a proteggere te stesso dalle loro manipolazioni future. Inoltre, ti permetterà di recuperare la tua autostima e di ritrovare la pace interiore.

Come Implementare il No-Contact

Implementare il no-contact potrebbe non essere facile, soprattutto se sei stato coinvolto in una relazione a lungo termine con un narcisista. Tuttavia, con un po’ di determinazione e forza di volontà, sarai in grado di superare questo ostacolo e di uscire da questa relazione distruttiva.

Ecco alcuni passi che puoi seguire per implementare il no-contact:

  1. Prendi una decisione ferma di mettere fine alla relazione.
  2. Blocca tutti i contatti con il narcisista, inclusi i numeri di telefono, gli indirizzi e-mail e i profili social.
  3. Evita di incontrare il narcisista di persona o di comunicare con lui in qualsiasi modo.
  4. Cerca il sostegno di amici e familiari per superare questo periodo difficile.
  5. Rafforza la tua autostima e concentrati sulla tua crescita personale.

Per lasciare un narcisista, è importante:

  1. Prepararsi psicologicamente: il processo può essere emotivamente difficile, ma è importante prepararsi per affrontare eventuali reazioni negative o tentativi di manipolazione da parte del narcisista.
  2. Proteggere la propria sicurezza: assicurarsi di avere un luogo sicuro dove andare e di avere un piano di sicurezza in caso di situazioni pericolose o violente.
  3. Scegliere un momento adatto: scegliere un momento in cui il narcisista non è in preda all’ira o in una situazione di alta tensione.
  4. Sii chiaro e fermo: spiegare chiaramente le proprie ragioni per lasciare e stabilire dei confini saldi.
  5. Cerca supporto: circondarsi di amici e familiari che possano fornire supporto emotivo durante il processo.
  6. Non guardare indietro: una volta che hai lasciato il narcisista, è importante evitare di mantenere contatti o di cedere a eventuali tentativi di ricontatto.

Ricorda che lasciare una relazione tossica può essere difficile, ma è importante per la tua salute emotiva e psicologica.

Prepararsi psicologicamente significa prendersi il tempo per comprendere i propri sentimenti e le proprie paure riguardo alla situazione e alla relazione con il narcisista. Può essere utile parlare con un terapeuta o con un amico di fiducia per elaborare le emozioni e ottenere il supporto necessario.

È importante anche comprendere come il narcisista potrebbe reagire alla fine della relazione e prepararsi per eventuali tentativi di manipolazione, minacce o altre forme di abuso emotivo. Conoscere i propri diritti e le opzioni per la protezione legale può aiutare a sentirsi più sicuri e preparati durante il processo.

In generale, prepararsi psicologicamente significa prendere il controllo della propria vita e del proprio benessere emotivo, preparandosi per affrontare eventuali difficoltà e prendere decisioni sane e sicure per se stessi.

Proteggere la propria sicurezza

Proteggere la propria sicurezza significa prendere misure per minimizzare il rischio di violenza o di abuso fisico o emotivo durante e dopo il processo di lasciare un narcisista. Questo può includere:

  1. Trovare un luogo sicuro dove andare: questo potrebbe essere una casa di amici o parenti, un centro per vittime di abuso o un hotel.
  2. Informare amici e familiari della situazione: avvisare le persone di fiducia dei propri piani e chiedere loro di prestare attenzione a eventuali segnali di pericolo.
  3. Preparare un piano di sicurezza: questo potrebbe includere il cambiamento delle proprie abitudini quotidiane, il blocco dei numeri di telefono e l’utilizzo di app per la sicurezza.
  4. Conoscere i propri diritti e le opzioni legali: questo può includere la presentazione di un ordine restrittivo o la denuncia alla polizia in caso di violenza o minacce.
  5. Cercare supporto da gruppi di supporto per vittime di abuso o da un terapeuta: questo può aiutare a gestire l’impatto emotivo e psicologico della situazione.

Proteggere la propria sicurezza è un passo importante per garantire il benessere fisico e emotivo durante il processo di lasciare un narcisista e costruire una vita sana e sicura.

Scegliere un momento adatto

Scegliere un momento adatto significa trovare un momento in cui la situazione è relativamente calma e il narcisista non è sotto stress o in preda all’ira. Questo può aiutare a ridurre il rischio di reazioni aggressive o violente e rendere il processo più gestibile.

Ecco alcuni consigli per scegliere un momento adatto:

  1. Scegliere un momento in cui il narcisista non è sotto stress: ad esempio, non durante un periodo di lavoro intenso o di problemi personali.
  2. Evitare di lasciare il narcisista quando è in preda all’ira o ha bevuto alcolici: questo potrebbe aumentare il rischio di reazioni aggressive.
  3. Scegliere un momento in cui si ha un supporto sicuro: ad esempio, quando si è in compagnia di amici o familiari o si ha un piano di sicurezza.
  4. Preparare il discorso in anticipo: questo può aiutare a sentirsi più sicuri e preparati durante la conversazione.

Scegliere un momento adatto può aiutare a rendere il processo più gestibile e a ridurre il rischio di conseguenze negative durante e dopo la fine della relazione.

Essere chiari e fermi

Essere chiari e fermi significa esprimere chiaramente le proprie motivazioni per lasciare la relazione e stabilire dei confini saldi per proteggere se stessi e la propria salute emotiva. Questo può aiutare a evitare confusione o manipolazione da parte del narcisista e a mantenere la propria integrità.

Ecco alcuni consigli per essere chiari e fermi:

  1. Espletare chiaramente le proprie motivazioni: spiegare il perché si sta lasciando la relazione e quali comportamenti o situazioni non sono più accettabili.
  2. Stabilire confini saldi: ad esempio, limitare o evitare il contatto con il narcisista o impedire comportamenti manipolativi o abusivi.
  3. Mantenere la propria integrità: non permettere al narcisista di far sentire in colpa o di minimizzare le proprie motivazioni.
  4. Preparare un piano per proteggere se stessi: ad esempio, avere un luogo sicuro dove andare, informare amici e familiari della situazione e conoscere le proprie opzioni legali.

Essere chiari e fermi può aiutare a evitare ulteriore manipolazione e a mantenere il controllo sulla propria vita durante e dopo il processo di lasciare un narcisista.

Conoscere i propri diritti

Conoscere i propri diritti e le opzioni legali è importante per proteggere la propria sicurezza in caso di situazioni pericolose o violente durante o dopo il processo di lasciare un narcisista.

Ecco alcuni consigli per conoscere i propri diritti e opzioni legali:

  1. Informarsi sulle leggi locali: ad esempio, sugli ordini restrittivi, la denuncia alla polizia, la tutela dei minori e la divisione dei beni.
  2. Parlare con un avvocato specializzato in diritti domestici o un’organizzazione per i diritti delle vittime: queste risorse possono fornire informazioni sui propri diritti e opzioni legali e aiutare a presentare una denuncia o a ottenere un ordine restrittivo.
  3. Informare amici e familiari della situazione: avere persone di supporto che conoscono la situazione può essere utile in caso di emergenza.
  4. Preparare un piano di sicurezza: ad esempio, avere un luogo sicuro dove andare e informare la polizia se ci sono minacce o comportamenti violenti.

Conoscere i propri diritti e opzioni legali può aiutare a proteggere la propria sicurezza e a prendere misure legali in caso di situazioni pericolose o violente durante o dopo il processo di lasciare un narcisista.

Cercare supporto

Cercare supporto è importante durante il processo di lasciare un narcisista, poiché può essere emotivamente difficile e impegnativo. Ecco alcuni consigli per cercare supporto:

  1. Parlare con amici e familiari fidati: confidare nei propri cari e chiedere loro il supporto emotivo e pratico di cui si ha bisogno.
  2. Partecipare a gruppi di supporto: gruppi di supporto per vittime di abuso o persone che hanno lasciato relazioni tossiche possono fornire una rete di supporto e un luogo sicuro per condividere le proprie esperienze.
  3. Raggiungere un terapista o un consulente: un terapista o un consulente specializzato in abuso e relazioni tossiche può fornire supporto psicologico e aiuto per affrontare le emozioni e i problemi legati al processo di lasciare un narcisista.
  4. Impegnarsi in attività che promuovono la salute mentale: ad esempio, esercizio fisico, meditazione, yoga e hobby che aiutano a ridurre lo stress e a migliorare il benessere mentale.

Circondarsi di supporto emotivo e pratico durante il processo di lasciare un narcisista può aiutare a gestire le emozioni e a superare la situazione con più forza e resilienza.

Non guardare indietro è importante per la propria salute e benessere quando si lascia un narcisista. Ecco alcuni consigli per evitare di guardare indietro:

  1. Stabilire dei confini saldi: stabilire confini chiari e saldi riguardo al contatto futuro con il narcisista e rispettarli. Questo può includere l’eliminazione del numero di telefono, l’utilizzo di filtri di posta elettronica o l’evitamento di luoghi frequentati dal narcisista.
  2. Evitare di cedere a tentativi di ricontatto: il narcisista potrebbe cercare di ricontattare o manipolare la persona che ha lasciato. È importante essere forti e resistere a questi tentativi e concentrarsi sulla propria crescita e benessere.
  3. Imparare a lasciar andare: imparare a lasciar andare la situazione e a concentrarsi sul presente e sul futuro, invece di guardare indietro al passato.
  4. Cercare supporto: circondarsi di supporto emotivo e pratico da parte di amici e familiari fidati, terapisti o gruppi di supporto.

Evitare di guardare indietro e concentrarsi sul proprio benessere e crescita può aiutare a superare la situazione e a guarire da una relazione tossica con un narcisista.

Lasciare un narcisista può essere un processo complicato e difficile, ma con i giusti consigli e strategie, puoi farlo in modo sicuro e controllato. È importante preparare un piano dettagliato, mantenere le conversazioni civilizzate, rafforzare la tua autostima e circondarti di amici e familiari di cui ti fidi per ottenere il massimo supporto. Non lasciare che un narcisista influenzi negativamente la tua vita o il tuo benessere. Prendi in mano la situazione e affrontala in modo assertivo, ma rispettoso. Ricorda che sei forte e meriti di essere trattato con amore e rispetto. Non importa quanto tempo tu abbia trascorso in una relazione tossica, puoi superarlo e costruire una vita felice e soddisfacente per te stesso. Non avere paura di chiedere aiuto se ne hai bisogno, sia da amici, familiari o professionisti. Il tuo benessere e la tua felicità sono la cosa più importante, quindi non esitare a fare i passi necessari per ottenerli.

 

https://mypsycho.it/psicoterapia-online/

 

Come porre fine ad una relazione che fa soffrire https://corsi.it/corso/come-chiudere-una-relazione-che-fa-soffrire-3-passi-verso-la-felicita?ap_id=2994590

 

Come scoprire le bugie osservando le microespressioni (insegnato dal docente di psicologia della Polizia di Stato). Questo corso ti insegna a leggere gli altri e a smascherare i bugiardi. Io l’ho seguito attentamente e devo dire che è fatto molto bene e ti insegna davvero a leggere le altre persone. In questo momento è super scontato. Se vuoi approfittare di ciò che ti può insegnare questo meraviglioso corso clicca sul link https://corsi.it/corso/come-scoprire-le-bugie-osservando-le-microespressioni-insegnato-dal-docente-di-psicologia-della-polizia-di-stato?ap_id=2994590

 

Ho seguito questo corso per aumentare l’autostima e devo dire che è molto valido, ci sono 5 video lezioni gratuite. In questo corso scopri cos’è l’autostima, perché è fondamentale per il successo, ma soprattutto come allenarla e farla crescere grazie a semplici esercizi dall’efficacia dimostrata.  https://corsi.it/corso/come-aumentare-lautostima-tecniche-ed-esercizi-che-funzionano-davvero?ap_id=2994590

 

Un altro corso che ho seguito e che ritengo davvero ottimo è questo: “Come diventare padrone delle tue emozioni”.  Con questo corso si impara a comandare il proprio stato emotivo, i propri pensieri e a generare emozioni positive qualsiasi cosa accada attorno a noi. Ci sono 3 video lezioni gratuite e poi puoi decidere se fa al caso tuo o no, ma ti assicuro che ne rimarrai assolutamente entusiasta https://corsi.it/corso/diventa-padrone-delle-tue-emozioni-grazie-allalchimia-interiore?ap_id=2994590

 

Forum di supporto https://mypsycho.it/forum-di-supporto/

 

Letture consigliate https://mypsycho.it/libri-consigliati/

 

Meditazione, guida pratica https://mypsycho.it/meditazione/

 

Corsi crescita personale https://mypsycho.it/corsi-crescita-personale-online/

 

Puoi ascoltare per trenta giorni gratuitamente vari audiolibri, quando stai facendo altro e non hai tempo di leggere puoi semplicemente ascoltare. Ne ho selezionati quattro che ho trovato molto interessanti, ma hai una vastissima scelta. Buon ascolto!

Cosa sono e a cosa servono le costellazioni familiari? https://corsi.it/corso/corso-di-costellazioni-familiari?ap_id=2994590

 

Rimedi naturali per stress, ansia e sonno https://mypsycho.it/rimedi-naturali-per-ansia-stress-e-sonno/

 

Masturbazione femminile, perché è ancora un tabù? https://mypsycho.it/masturbazione-femminile/

 

https://mypsycho.it/prodotti-e-servizi-consigliati-per-la-cura-del-corpo/

Visualizzazioni: 266

Non perderti nessun articolo!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *